HOME
Chi Ŕ Michela PodestÓ Osteopata D.O.
Cos'Ŕ l'Osteopatia
Domande e Risposte
Aspiranti mamme cercasi
Contatti
Richiesta Informazioni
Risorse Gratuite
Convenzioni

sleep-questions-man

COSA SIGNIFICA LA PAROLA OSTEOPATIA?


Questa parola può avere vari significati e proprio per questo può risultare poco chiara; nel linguaggio medico tradizionale la parola Osteopatia significa "malattia dell'osso", proprio come suggerisce l'etimologia greca della parola.

L'osteopatia però è nata in America, non in Europa, quindi l'etimologia della parola non è greca: il termine Osteopatia deriva da "osteo = OSSO" e "path = SENTIERO", quindi significa "sentiero dell'osso".


Il Dott. Still, padre fondatore dell'osteopatia, si è sempre rifiutato di cambiarle nome, affermando che a lui non importava dei greci, che l'osteopata deve seguire il sentiero dell'osso per riportare l'organismo in salute.


L'OSTEOPATIA SI OCCUPA SOLO DELLE OSSA?


No, l'Osteopatia si rivolge a tutti gli organi del corpo, infatti è molto efficace per il trattamento di un gran numero di disturbi che non hanno a che fare necessariamente con le ossa; l'Osteopatia si occupa ANCHE delle ossa, come si occupa dei muscoli, degli organi interni e del sistema nervoso.


BISOGNA ESSERE MEDICI PER PRATICARE L'OSTEOPATIA?


No, non è necessario essere medici, anche se esistono medici che hanno seguito il percorso di studi in Osteopatia, quindi la possono praticare; attualmente la figura professionale dell'osteopata in Italia non è riconosciuta, tuttavia per poter praticare l'Osteopatia è necessario seguire un corso di studi di almeno cinque anni in una delle numerose scuole di Osteopatia italiane.


SI SENTE DOLORE DURANTE IL TRATTAMENTO OSTEOPATICO?


Assolutamente no. 

L'osteopata adatta sempre la sua manualità alla persona che sta trattando in quel momento in modo da non creare nessun disagio: provocare una stimolazione dolorosa significa evocare una risposta di difesa nei tessuti che si stanno trattando e ciò renderebbe del tutto inefficace il trattamento.


QUANTO DURA UNA SEDUTA E QUANTE SEDUTE BISOGNA FARE?


Un trattamento osteopatico dura in media 40-45 minuti; il numero di sedute necesarie varia in base al motivo per cui vi rivolgete all'osteopata: molto spesso sono sufficienti due o tre sedute, in altri casi più complessi il numero delle sedute può aumentare arrivando a 4 o 5, oppure può essere necessario ripetere le sedute periodicamente, per esempio due sedute ogni sei mesi.


CON QUALE FREQUENZA SI FANNO LE SEDUTE?


Tra un trattamento e il successivo devono passare almeno 10-15 giorni; dopo il trattamento l'organismo ha bisogno di tempo per metabolizzare le informazioni che ha ricevuto e per creare nuovi adattamenti funzionali in modo da ripristinare lo stato di salute.


DOPO QUANTO TEMPO SI VEDE QUALCHE RISULTATO?


Possono esserci delle variazioni individuali in base al tipo di problema, tuttavia l'Osteopatia è molto efficace quindi solitamente i risultati si vedono già dopo la prima seduta; in un paio di sedute un osteopata è in grado di capire se il paziente risponde al trattamento, quindi se dopo due o tre sedute non c'è stato nessun risultato è inutile proseguire.


POTREI STARE MALE SUBITO DOPO IL TRATTAMENTO?


I due giorni successivi al trattamento sono giornate di assestamento, per cui in quel periodo potrebbe verificarsi anche una riacutizzazione dei sintomi; personalmente faccio il possibile per non farlo accadere e comunque non capita ogni volta, infatti la situazione che si verifica più spesso è che in quelle giornate ci si possa sentire un po' "sfasati", un po' stanchi perchè il nostro corpo è impegnato a lavorare per noi.


La cosa importante da sapere è che qualunque disagio proviate deve affievolirsi una volta passati i due giorni post-trattamento.


QUANTO DURA L'EFFETTO DEL TRATTAMENTO OSTEOPATICO?


Solitamente dopo la prima seduta inizia un miglioramento progressivo dei sintomi; nella maggior parte dei casi al termine del ciclo di sedute il problema è risolto stabilmente.


In caso di patologie croniche è necessario ripetere periodicamente il ciclo di sedute, sempre comunque con ampi intervalli di tempo, per esempio ogni 6-4 mesi.




Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
Site Map